venerdì 21 ottobre 2016

Questo è dedicato al mio Papà....il Bonet!!!!

Eh sì.....devo dire che questo dolce piace molto anche a mio marito e a mio figlio.....ma in famiglia il primo estimatore in assoluto del Bonet è mio papà!!!
Gli piace così tanto che pur non essendo un dolce della tradizione familiare, mi ha comprato e regalato lo stampo, apposta per poterglielo preparare!!! :-)


Il Bonet (che per inciso si pronuncia Bunet!) è un dolce tipico...tipicissimo del Piemonte e in particolare delle Langhe, un sostanzioso budino realizzato con materie prime semplici (latte, uova, zucchero, cacao e amaretti), cotto in forno a bagnomaria nei classici stampi a corona o da plumcake (il "plinchè!!!).
Qui sul blog ne avevo già postata una versione "finta", decisamente più leggera, ma questa è la versione per così dire "istituzionale"!!!
La ricetta è una rielaborazione mia di quella gentilmente concessami da mia cognata, con qualche piccola aggiunta appresa direttamente in quel di La Morra...cuore di Langa che più cuore non si può!!
Meglio di così!!!!!!! ;-)


BONET
Dolce Tipico Piemontese

Ingredienti
  • ½ litro di latte
  • 4 uova
  • 100 gr di amaretti
  • 3 cucchiai colmi di cacao amaro
  • 9 cucchiai rasi di zucchero
  • 1 cucchiaino di caffè macinato
  • 1 bicchierino scarso di ruhm “creola”
  • 50 gr di zucchero per il caramello
Preparazione
Tritare per pochi secondi gli amaretti nel boccale a vel 6, metterli da parte e non lavare il boccale.
Direttamente nello stampo di alluminio o acciaio, caramellare sul gas i 50 gr di zucchero con pochissima acqua, al termine lasciarlo intiepidire (a piacere si può utilizzare del caramello pronto).
Intanto nel boccale montare le uova con lo zucchero 2 min antiorario vel 2, quindi aggiungere il cacao, gli amaretti, il ruhm, il caffè e amalgamare nuovamente per una decina di secondi, antiorario vel 2. In ultimo impostare 1 min antiorario vel 2, e dal foro versare il latte a filo.
Versare il composto del bonet nello stampo col caramello, e disporre quest'ultimo in uno contenitore più grande adatto al forno, contenente acqua calda. Infornare tutto e cuocere per 1 ora a 180° statico (l’acqua non deve bollire!).
Lasciare raffreddare nel bagnomaria e conservarlo in frigo almeno 12 ore prima di sformarlo.

Note
Per avere un ottimo risultato, l'ideale è prepararlo il giorno prima per il giorno dopo.
Se volete fare le sciccose, potete prepararlo in stampini monoporzione!!


Buon Appetito!!!!

1 commento:

Batù Simo ha detto...

Chi non lo conosce non capisce la bontà del nostro bonet! Tuo papà la sa lunga 😃👏 ottimo! Brava! Io ne ho postate varie versioni, solo un post fa quello ai Marroni, tuo papà forse lo assaggerebbe volentieri 😉