martedì 14 novembre 2017

Quanto tempo........la Tarte Tatin!!!

Eh sì....da quanto tempo volevo preparare la Tarte Tatin??? Credo da quando iniziai ad addentrarmi in rete nel mondo delle ricette di cucina..... girovagando per i Frum, ormai quasi 13 anni fa!!!
La Tarte Tatin ha davvero un grande appeal nei miei confronti... sovente, se presente in carta, la scelgo come dolce quando mi capita di mangiare fuori, oppure la cerco apposta in qualche torteria della città, complici 4 chiacchiere con un'amica!
La amo molto, rigorosamente servita con panna montata....col gelato non mi fa impazzire!
Quante volte ho guardato le ricette.... ma non avevo mai avuto il coraggio di provare a farla...


Chissà perchè poi....... adesso che l'ho finalmente fatta, mi rendo conto che non è davvero nulla di difficile..... ;-)
La ricetta che vi propongo è un misto tra quelle che mi sono segnata in archivio negli anni, e quella letta su Tana del Coniglio, calibrata per non avere tempi morti di preparazione e accensione forno!!

Non c'è che dire, una vera bontà!!!

giovedì 2 novembre 2017

L'amore di una mamma........Taviolotti©!!!

Se ci penso, questa ricetta è nel mio archivio più o meno da quando è nato mio figlio..... più di 11 anni e mezzo fa!!
Non so perchè non l'ho mai postata qui sul blog..... forse perchè è da allora che non mi adopero per farli (infatti anche la foto risale a quel periodo!!)...... in effetti sarebbe il caso di replicare...... credo che avrebbero un ottimo effetto terapeutico!!!


Quando Ottavio è nato, come credo tutte le mamme ero stanca, provata, non accettavo il fatto di non riuscire ad essere dinamica come prima......lui mi assorbiva, ma era così meraviglioso averlo tra le braccia.....guardandolo ora, quasi non mi capacito che sia stato piccolo, e che sia già così cresciuto!!!
Passato il primo periodo però, la cucina iniziò nuovamente a suscitare la mia attenzione..... a quel tempo, al mercato era presente il banchetto di un produttore di formaggi, che vendeva una ricotta a dir poco fantastica...talmente buona che sembrava burro!!! Così, carica di buona volontà, decisi che volevo provare a replicare dei ravioli/agnolotti mangiati in una trattoria mentre ero incinta....una sorta di reminiscenza delle "voglie"!!!
Ovviamente andai ad intuito, non avevo un'idea precisa di cosa ci fosse dentro quei ravioli....sapevo solo che mi erano piaciuti!!!
Mi misi al lavoro, e preparai un ripieno a base di ricotta, poi confezionai i ravioli, e quando li cucinai erano così buoni, che pensai immediatamente al mio cucciolo.... tante volte chiamato da noi chiamato "Raviolino" o "Raviolotto"!!
Fu così che nacquero i "Taviolotti©" ovvero i Ravioli/Agnolotti in onore di Ottavio!!!

Finalmente, eccoli qua!!!

martedì 31 ottobre 2017

Che impresa....Granseola nel suo Guscio!

Durante la mia trasferta veneziana dei giorni scorsi, ho avuto la (poco) brillante idea di comprare le granseole al mercato di Rialto!
Per la cronaca le granseole sono quei grossi granchi dalle lunghe zampe leggermente pelosette, in realtà molto più simili ai ragni nelle fattezze, e da non confondere coi granchi rosa, molto grandi anch'essi ma con vere e proprie sembianze da granchio con potenti chele!!
Hanno una polpa estremamente prelibata, che mi era capitato di assaggiare un paio di volte al ristorante.
Io non sono un'esperta, sgusciare i crostacei non è proprio la mia passione, ma dopo aver fatto l'esperienza dell'astice quest'estate, che non si è rivelata così traumatica, mi sono lasciata tentare dalle granseole...


Ora, se si cerca un po' in rete, si trovano dei video in cui fanno sommariamente vedere i gesti per pulirle, dove sembra comunque tutto facile, mentre nelle ricette viene semplicemente detto "cuocere le granseole e spolparle" come se fosse cosa da nulla.......
E' un'impresa a dir poco titanica!!!!!!!!!
Dopo questa esperienza posso affermare che "pulire e spolpare una granseola" è un ottimo augurio da fare a un nemico :-)  e un'equa punizione per chi deve scontare una pena!!!
Mentre l'astice una volta cotto ha una polpa molto compatta, che si estrae facilmente dal carapace dopo averlo rotto, la granseola  ha il carapace pieno di cuniculi fatti di gusci sottili e fragili, con una polpa finissima infilata dappertutto!!! Naturalmente la polpa è anche all'interno delle zampe....ma visto il resto, quelle da pulire sono una passeggiata!!!

Insomma, certamente non ripeterò l'esperienza.....ma per questa volta, devo dire che comunque ne è valsa la pena, perchè il frutto di cotanta fatica era davvero buonissimo!!!!! Una polpa gustosa e delicatissima al tempo stesso, davvero un'autentica prelibatezza.....
Io vi lascio la ricetta.......a voi la scelta se cimentarvi o meno!!!!

lunedì 9 ottobre 2017

Il pesce del Piemonte.....Baccalà in Crema al Nero di Seppia!

Si parla tanto di consumo dei prodotti del territorio....... basterebbe ritornare alle origini!
Oggi c'è di tutto in tutte le stagioni: ovviamente a scapito del gusto, perchè un pomodoro in inverno non avrà mai lo stesso gusto di un pomodoro d'agosto, raccolto e mangiato..... 
E c'è di tutto dappertutto: ovviamente a scapito dell'ambiente, perchè avere a disposizione prodotti lontani, significa maggior distanze da percorrere e maggiore inquinamento....

Una volta, quando i trasporti erano difficoltosi, non vi era certo tutta la varietà e abbondanza di cibo cui siamo abituati oggi...
Ad esempio il pesce.... qui in Piemonte quasi non si sapeva cosa fosse... gli unici pesci conosciuti erano le acciughe, e il baccalà, perchè potendo essere conservati sotto sale, sopportavano senza problemi il trasporto lontano.















Le acciughe, erano l'ingrediente principe della mitica bagna cauda, il baccalà, veniva generalmente consumato con la polenta, o con le patate. E' un ingrediente che amo molto, lo trovo versatile e buonissimo!
Qui lo propongo in una versione più elegante, ma ugualmente semplice e ricca di gusto!
Provatela! 

lunedì 2 ottobre 2017

Un'alternativa alla comune pasta sfoglia....Frolla Salata!

Lo ammetto, non appartengo alla categoria delle blogger che demonizzano la pasta sfoglia comprata!!!
Trovo che sia utile, versatile, e talmente comoda che anche se ogni tanto la si adopera, non muore nessuno!!!!
In particolare la utilizzo per i classici salatini (li preparo in genere coi wurstel, o coi pomodorini), e per le torte salate, anche se per queste ultime non mi dispiacciono le paste alternative!


Una di queste è la frolla salata, che mi sono inventata già un po' di tempo fa partendo dalla pasta al vino trovata sul libro base del bimby.
Dà alle torte salate quel tocco in più che fa la differenza, e può essere utilizzata anche in monoporzione, creando delle graziose tartellette da cuocere a modi quiche già ripiene, o in bianco, per farcirle poi a proprio piacimento, magari con gustosi patè!
Provatela!!


mercoledì 6 settembre 2017

L'idea in più per i datterini dell'orto......Pomodorini Confit!!

Tra le tante varietà di pomodori, prediligiamo mettere a dimora nell'orto i cuori di bue, perchè belli polposi e morbidi, e i datterini, versatili, comodi, durevolissimi, e soprattutto belli dolci, non come i ciliegini che personalmente trovo un po' troppo acidi!
La produzione anche quest'anno è stata notevole, il che ci ha garantito il poter mangiare pomodori tutta l'estate! Ma se la stagione dei cuori di bue è per noi ormai terminata, i datterini continuano a dare i loro frutti!
Così, con cotanta abbondanza, perchè non pensare ad una soluzione che ci permetta di farne una piccola scorta per quando i pomodori saranno solo un miraggio??


Ho provato così a preparare questi pomodorini confit, che sono risultati assolutamente deliziosi!!! :-D
Ottimi per uno sfizioso aperitivo, come contorno al volo, come condimento per la pasta!
E si possono anche conservare.....insomma....."una ricetta da sposare"!!!!! 

martedì 25 luglio 2017

Folgorata da una ricetta....Lemon Crinkle Cookies!

Quando qualche giorno fa mi sono imbattuta per caso nella ricetta di questi biscottini...... e me ne sono innamorata!!! Leggendo e guardando le foto, era come se li stessi assaporando.... "quell'effetto increspato" mi aveva conquistata a prima vista....dovevo provarli subito!!!!
E quale occasione migliore del compleanno di mia mamma???
Devo dire che si sono rivelati assolutamente all'altezza delle aspettative: facili da fare, croccanti fuori e morbidi dentro, con quel gusto di limone che a me così tanto piace.....insomma, riuscitissimi e buonissimi!!
Sono una sorta di "versione chic" dei nostri classici amaretti!! Potevo non postarli subito???!!!


A dispetto del fatto che si possono conservare anche due mesi in una scatola ermetica...in un paio di giorni sono già quasi finiti....da rifare al più presto!!!


martedì 18 luglio 2017

Fresca Estate........Insalatina d'Orzo!!

Questo è un piatto che assaggiai qualche tempo fa in un'osteria in quel di Nucetto, di ritorno dal mare... lo assaporai con gusto e curiosa come sono, a casa provai subito a replicarlo!!!
Oggi ve lo propongo qui nel blog...perfetto per la stagione!!!


Buon Appetito!!

giovedì 22 giugno 2017

Il post di Buona Estate......Risotto Fichi e Gorgonzola!

In giardino la nostra pianta di fichi ha iniziato a maturare i primi fioroni! Più grossi e meno numerosi dei fichi settembrini, sono comunque ottimi, sia per gustose confetture, sia per un utilizzo diverso in cucina.....
In questo risotto ad esempio, la mia ricetta per augurare a Tutti Buona Estate!!!


lunedì 5 giugno 2017

Post n°200 con Contorno...........Cipolline Glassate!!

Eh sì....mi sembra impossibile, ma sono arrivata al mio post n.200!!!
Sono passati più di 7 anni da quando ho aperto il blog, che nella sua semplicità è diventato il mio fedele ricettario di cucina!!!
Non sono certo assidua come all'inizio, ma di sicuro continuerò a postare.... anche se quando arriva l'estate, col caldo, personalmente ho meno fame...
Mi piace diciamo mangiare più verdura di quanta non ne mangi di solito, approfittando anche di tutta la varietà estiva a disposizione!


Così ho provato queste cipolline glassate....devo dire che mi sono piaciute moltissimo!!! Sono ottime, anche consumate tiepide, e davvero buone!!!

Certo, d'estate i prodotti crudi si mangiano più volentieri (chi di noi non vivrebbe a pomodori conditi con un filo d'olio e un pizzico di sale???), ma se devo cuocere, ho escogitato il trucco di utilizzare un piccolo fornellino elettrico sul terrazzo... così non riscaldo la cucina!! Provate anche voi!!!!

martedì 16 maggio 2017

Due bontà in una...... Crostacher© e Sbriciolacher©!!!

A mio figlio piace la Torta Sacher!! Non è inconsueto che quando siamo in giro, ne richieda una fetta per merenda, da consumare in tranquillità seduto al tavolo di una pasticceria, magari accompagnata da un leggero ciuffetto di panna!
Per una sorta di timore reverenziale, la vera Torta Sacher a casa io non gliel'ho mai preparata........ ;-) ....ma devo dire che mi sono lanciata in lodevoli contaminazioni!!!
Un giorno infatti, volevo preparare una crostata, così pensa che ti pensa, mi è balenata l'idea di una crostata al sapore di sacher.... ed è così che è nata la "Crostacher©"! Semplice, crostata+sacher!!!
Inutile dire che è rimasta squisita!!


Non paga però dell'apprezzato risultato, mi sono lanciata in un secondo esperimento....
Sono anni ormai che nelle più svariate occasioni preparo i miei mitici Sbriciolini Mimosa... non mi tradiscono mai, fanno sempre un'ottima figura se si devono portare in giro, e piacciono davvero a tutti!!!
In tanti anni però, non mi era mai venuto in mente di prepararli "scuri"... così, dopo la Crostacher©, l'altro giorno sono nati gli Sbriciolacher©!!!


Inutile dirlo, buonissimi!!!
Ora.......non vi resta che scegliere!!!!

venerdì 5 maggio 2017

Un'idea per il sabato sera.....Pizza ad Alta Maturazione!

Spesso il sabato sera a noi piace mangiare "la pizza"!!!
Vuoi perchè si è più rilassati, vuoi perchè una volta alla settimana circa è un bisogno quasi fisiologico :-D
Raramente andiamo a mangiarla fuori: capita di andarla a prendere in pizzeria per mangiarla a casa, ma molto spesso capita che mi organizzi per prepararla io, a seconda dei gusti del momento!
Così già dalla mattina inizio a sondare le preferenze della famiglia per quel giorno.... Sottile..... Sardenara.... Recco.... Focaccia..... così da fare un po' a rotazione e variare sempre!!!
















Capita però......che iniziare a pensare al mattino alla pizza della sera non sempre basti....... ;-)
Ad esempio se si vuole mangiare una Pizza ad Alta Maturazione!!!!
In questo caso, servono 2 giorni di lievitazione, quindi, se vorrete assaggiare questa pizza squisita al sabato sera...... bisognerà pensarci già al giovedì!!!
Non è difficile da fare....... è solo questione di tempi!!

La ricetta è stata presa dal blog Profumo di Lievito, ma adattata alle mie esigenze di quantità e realizzata da me col bimby, visto che io non ho un'impastatrice tipo kenwood o simili.
Devo dire che il risultato è stato ugualmente eccellente!! Lo si capisce dalle alveolature...... certo... la foto non è il massimo.... ma la fame era troppa!!


lunedì 10 aprile 2017

Un semplice ma ricercato Antipasto per il Pranzo di Pasqua.....Salmone Marinato a Secco!!

Quando ho tempo, mi piace vedere i programmi di cucina!!
Nonostante qualche puntata fa di Report abbia rivelato quali poco limpide manovre si nascondano dietro "Stelle", "Forchette" e "Cappelli" attribuiti dalle Guide a notissimi e blasonati ristoranti stellati....a mio avviso uno Chef in gamba è uno Chef in gamba......e c'è comunque sempre da imparare!
I gusti sono gusti, si sa, e non sempre può piacere ciò che uno Chef cucina (io ad esempio detesto le cose troppo elaborate, quelle che quando leggi il menù fai fatica a capire cosa mangerai...), ma è innegabile che i programmi in cui si cucina siano una grande fonte di ispirazione per chi li guarda!!


Così poco tempo fa, guardando Cucine da Incubo con Cannavacciuolo, sono rimasta particolarmenete colpita da un piatto suggerito dallo Chef, proposto poi come antipasto....
Si trattava di un salmone marinato, che già solo a vederlo faceva venire l'acquolina in bocca!!!

Ho prestato attenzione ai pochi passaggi visti in TV, e qualche giorno dopo non ho resistito alla tentazione di provarlo: beh, una vera delizia!!
Uno di quei piatti che non si mangiano certo tutti i giorni, ma che possono senza dubbio fare la differenza in un menù col quale si voglia ad esempio fare bella figura! Semplice ma allo stesso tempo ricercato è un vero piatto da ristorante.... con la differenza che è facilissimo da preparare a casa!! Non potrete non provarlo!!

martedì 28 marzo 2017

Tutta la Morbidezza del Panbrioche....in 2 Varianti!

Che la colazione sia un argomento che mi sta molto a cuore, ho già avuto modo di dirvelo qui!
Della cronica mancanza di tempo per preparare qualcosa di serio per la colazione, anche!!!
Per quanto mi riguarda però, alcune volte l'esigenza di prendermi il mio tempo da dedicare alla preparazione di qualcosa di buono da consumare al mattino, si fa prepotente...e non posso proprio farne a meno!!!

Nascono così questi due Panbrioche, molto simili tra loro come consistenza e preparazione, ma differenti nel gusto, perchè in mezzo a cotanta morbidezza, è comunque bello variare!!!


Sono perfetti per la colazione appunto, ma anche per la merenda, perchè no, magari per una meritata pausa pomeridiana davanti a una bella tazza di tè!

lunedì 13 marzo 2017

Buon Compleanno Tesoro della Mamma......e Polpette di Carne e Radicchio!!

Eh sì....11 anni sono passati da quando ti ho visto per la prima volta, da quando ti hanno appoggiato sul mio petto, da quando ti ho detto "Ciao Amoreeee" e tu hai immediatamente smesso di piangere per volgere il tuo sguardo verso il mio, dopo aver riconosciuto la mia voce....
La vita a volte è difficile, magari ingiusta, mai tranquilla......ma sa anche fare regali meravigliosi e impagabili.....proprio come te!!


E per il post di oggi non ti dedico una torta, ma le polpette che ti piacciono tanto....che abbiamo fotografato insieme!
Buon Compleanno Cucciolo Mio!

lunedì 20 febbraio 2017

In cucina con le frattaglie.......Trippa in Umido di casa mia!

Non ho difficoltà ad ammetterlo......a me le frattaglie piacciono! Tutte!!!
Fegato, cuore, cervella, filoni, polmone....non per niente sono tutti "pezzi" del famoso fritto misto alla piemontese, e io da Piemontese doc quale sono, non potevo certo smentirmi!!!
In casa devo dire che non sono tutti come me...mio marito non disdegna fegato e cervella, mio figlio invece proprio non le ama!!!
Non vi dico quando compro il polmone: rigorosamente solo per me, lo faccio bollire poi lo passo in padella tagliato a fette con olio o poco strutto, un pizzico di sale e.......che buono!!! Loro invece ogni volta si schifano, e pretenderebbero che andassi a mangiare ad un altro tavolo!!! 


Nel mondo delle frattaglie la trippa merita poi un capitolo a sè!!
Qui da me è famosa quella di Moncalieri, pressata a modi salame e cotta, si può gustare tagliata a fettine sottili proprio come gli affettati, semplicemente condita con un filo d'olio sale e pepe!
La trippa classica invece, può essere utilizzata per zuppe e minestre, nella più rigorosa tradizione contadina!!
Questa è la mia versione, ispirata a quella di mia mamma: in umido leggermente brodosa, perfetta per scaldare le fredde serate di questo lungo inverno!!

lunedì 6 febbraio 2017

Spuntini, Merende, Aperitivi......le Pizzette Velocissime (e Facilissime!!)

Inutile negarlo: a noi la pizza piace!!!
E in questo blog ci sono parecchie ricette di Pizze&Co. che lo testimoniano!!!
Generalmente però la pizza è una preparazione che richiede dei tempi di lievitazione un po' lunghi....invece era da un po' di tempo che mi frullava nella testa l'idea di preparare delle pizzette veloci, a modi salatini per intenderci, senza però utilizzare la classica pasta sfoglia del supermercato.

 

Vi confesso che cercando in rete, mi ero imbattuta in tantissimi siti e blog che decantavano la bontà delle pizzette preparate con farina autolievitante e yogurt greco......così incuriosita avevo provato.....

Beh....che delusione!!! :-(
A volte mi domando se la gente davvero assaggi le cose che cucina prima di postarle!
Pur avendo seguito passo passo la ricetta, che peraltro è semplicissima, le pizzette non mi erano piaciute, e quel che è peggio, erano diventate "gnucche" poco tempo dopo essere state sfornate!!! Insomma....mai più!!!

Però non volevo darmi per vinta, così ho pensato che avrei potuto preparare le pizzette sì con la farina autolievitante, ma semplicemente aggiungendo acqua e poco olio, così come suggerito sul pacchetto della farina!! Ho calibrato le dosi per ottenere un impasto adatto ad essere steso col mattarello e........il risultato è stato fantastico!!! 
Buonissime! Fragranti e morbide allo stesso tempo, sono state spazzolate in men che non si dica!!!
Perfette per una merenda veloce (in mezz'oretta saranno pronte), un aperitivo o uno spuntino!
Altro che pizzette con lo yogurt!!! Provate queste, non ve ne pentirete!!!

mercoledì 1 febbraio 2017

Una ricetta svuotafrigo buonissima......la Pasta Pasticciata!!

Eh, sì, la pasta pasticciata può definirsi a pieno titolo una "svuotafrigo".....perchè non esiste una sola ricetta per questa pasta......ma tante varianti quante sono le cose che abbiamo in frigo da smaltire, oppure quante sono le idee che ci passano per la testa quando decidiamo di prepararla....o ancora, le voglie che ci assalgono!!!
Però......una caratteristica precisa ce l'ha: non delude mai!!!!


Si può preparare in teglia grande, se serve a soddisfare i palati di lunghe tavolate, o in monoporzione, per una resa più elegante!


Questa è la una delle mie tante versioni....provatela!!!!

lunedì 23 gennaio 2017

Oggi di Torta al Cioccolato facciamo il bis.... Sofficissima© e Tenerina!!

Vi capita mai di avere voglia di qualcosa di buono, goloso, morbido e coccoloso???
Beh...che domanda ovvia....credo che capiti a tutti!!! :-)
Ultimamente a me succedeva con la torta al cioccolato......la pensavo spesso :-D e cercavo in rete ricette che potessero appagare il mio desiderio senza essere delle vere e proprie bombe caloriche, e soprattutto senza essere troppo asciutte, come spesso succede con le torte non farcite...

"Tenerina"

Gira che ti rigira, ho notato sul sito di Misya la Torta Tenerina di Maurizio Santin....inutile dire che mi ha conquistata subito!! Il fatto che rimanesse umida e morbida dentro, con una golosa crosticina fuori, preannunciava una ricettina coi fiocchi!!
Ovviamente mi sono messa all'opera, dopo averla bimbyzzata, e il risultato è stato fantastico!! Una vera goduria per il palato e per lo spirito!!!

Non ancora paga del risultato però, chissà perchè nella testa mi frullava l'idea di una torta ancora diversa, più soffice, meno umida, forse anche meno cioccolatosa, che fosse perfetta sia da mangiare a colazione pucciata nel latte, sia così, magari per togliersi una voglia....ma senza impastare la bocca...

Mica facile!!!
Ho ragionato sulle quantità della ricetta della Tenerina, ho fatto le mie valutazioni apportando delle modifiche e creando alla fine una ricetta diversa...tutta mia.....ho provato a mettere in pratica (in forno!) quanto pensato e.........quasi non ci credevo: avevo ottenuto proprio la torta che avevo in mente!!!
Un ottimo compromesso calorico, un equilibrio ideale tra cioccolato amaro e zucchero, ma soprattutto una sofficità senza pari....semplicemente perfetta, come la volevo io!!!!

Sofficissima©

Così ecco nascere la Torta al Cioccolato Sofficissima©..... Da mangiare a colazione, a merenda, a fine pasto, in un momento di crisi, in un momento di gioia...insomma, quando volete voi!!! Non vi deluderà!!

mercoledì 11 gennaio 2017

Direttamente dal Mercato di Rialto.........Zuppa di Pesce (senza spine)!!

Come ho già avuto modo di scrivere in questo post, con la scusa di dover raggiungere spesso Venezia per lavoro -cosa che ovviamente :-) non mi dispiace affatto!!- ne approfitto per fare ogni volta scorta di pesce direttamente al Mercato di Rialto!!!!
E' inutile.....il pesce lì è davvero più buono e più fresco!! Poi i prezzi sono molto convenienti (almeno rispetto a casa) e la scelta è tantissima! Infatti banchi sono un vero trionfo...tanto che i turisti pronti a fotografare cotanta meraviglia non mancano mai!!
Una delle cose che preferisco è il misto zuppa......una sorta di spezzatino di mare preparato coi ritagli del pesce, che però ha pochissimo scarto...


Qui a Torino non si trova... mi è capitato di chiedere la stessa cosa...... ma alla fine quello che ho ottenuto erano quasi solo lische e spine :-(
Insomma, paese che vai, usanza che trovi..... e il misto zuppa di Rialto è davvero un imperdibile!!
Oltre ad essere molto versatile, perché può anche essere utilizzato per preparare il ragù di pesce.......è ovviamente perfetto per preparare la Zuppa di Pesce!
Qui di seguito la mia proposta: è una versione tutta mia, che però a noi piace tanto perché si può gustare senza doversi preoccupare di spine, lische e scarti!!!



lunedì 2 gennaio 2017

Dopo le abbuffate delle feste...i Biscottoni Dietetici ai Datteri di Simo!!!

Avevo visto questa ricetta da Simo non molto tempo fa, e mi aveva subito intrigata, soprattutto per la presenza dei datteri e del miele, e l'assenza di zucchero e burro!!!
Così, colta da lodevole voglia di qualcosa di leggero in questo periodo natalizio, mi sono velocemente adoperata a prepararli!!
Davvero buoni!!! Perfetti da pucciare nel latte a colazione!!
Rispetto a Simo, ho solo fatto qualche piccola variante, e in più ho sostituito il cardamomo con la cannella, che ha conferito ai biscotti una nota che io amo molto!!


Provateli!!!!