martedì 2 luglio 2013

Fresca Estate....Alici Marinate!

Periodi intensi, tante preoccupazioni, ansie, ma anche belle soddisfazioni......
La vita del resto è così: tutta un'avventura da vivere giorno per giorno...mai uguale all'altro!!!
Il blog quindi si adegua ai miei ritmi, e per il momento langue!!!


Dai miei archivi, vi lascio però questa ricettina veloce veloce, adatta a questo periodo in cui fa piacere mangiare qualcosa di fresco e stuzzicante: le alici marinate sono perfette come antipasto, accompagnate da un crostino e da un buon bicchiere di vino bianco, magari per un allegro aperitivo con gli amici!





ALICI MARINATE

Ingredienti
  • quantità a discrezione di alici (diciamo almeno mezzo chilo perché il gioco valga la candela!)
  • aceto di vino bianco
  • 2 spicchietti d’aglio
  • olio e sale q.b.
Preparazione

Pulire le alici della testa e diliscarle facendo attenzione a non dividerle; lavare i filetti, colarli, asciugarli su carta assorbente, disporli in una terrina e cospargerli di aceto (in modo che rimangano coperti). Lasciarli macerare in frigo per una ventina di minuti (devono diventare bianchi), quindi disporli su carta da cucina per asciugare l’aceto in eccesso. A questo iniziare a disporre in un contenitore uno strato di filetti d’acciuga, salare, aggiungere qualche pezzetto d'aglio in modo sparso, a piacere un po’ di prezzemolo tritato, e coprire con olio d’oliva. Eseguire le stesse operazioni ad ogni strato fino ad esaurimento dei filetti. Non consumare le alici prima che siano passate 24 ore, perché si devono insaporire: più passa il tempo e più sono buone!!! Si conservano anche 4/5 giorni, tenute in frigo!


Note
Personalmente, devo confessare che le alici appena descritte le ho sempre marinate a crudo, senza alcun trattamento preventivo se non un'accurato lavaggio dopo averle fatte spinare direttamente dal pescivendolo, e non mi è mai accaduto nulla!
Sono però consapevole del rischio Anisakis, del fatto che le alici andrebbero abbattute o congelate per qualche giorno nel freezer domestico, prima di essere scongelate e preparate per essere consumate.
A tal proposito vi rimando a questo post, per saperne di più!


Bacioni, MARA

5 commenti:

Inco ha detto...

A queste non si può mai rinunciare!
Buona serata.
Incoronata.

Conservazione cellule staminali ha detto...

Grande blog, verrò di nuovo qui!
La ricetta è incoraggiante, sembra grande!

Günther ha detto...

il problema è che le alici non sopportano molto il congelamento, le statisitiche però sono dalla nostra parte ci parlano di altri pesci più grossi soggetti ad anisakis

Cuoca Pasticciona ha detto...

Buone le alici, un piatto estivo al quale non rinunciare!
Mi unisco con piacere a questo bel blog e ti invito a passare anche da me per conoscerci e chiaccherare. A presto :)
http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

ristorante torino ha detto...

sembra delizioso.Grazie per questa ricetta