mercoledì 9 maggio 2012

Fa caldo, fa freddo? Un bel "bagnetto"!!! (bagnet rus)

Allora, come la mettiamo con questo tempo???? Un giorno caldo, e non hai tempo di metterti una maglia in meno, che fa di nuovo freddo!!! E anche per i nostri bimbi non è facile....infatti il mio cucciolo è a casa dall'asilo da un paio di giorni perché per via di queste temperature ballerine, si è beccato mal di gola con tanto di tonsille ingrossate :-(
Così anche in cucina non si sa bene come comportarsi.....i giorni freddi invitano a coccolarsi con cibi che scaldino stomaco e cuore, mentre i giorni caldi (beh.....ora non esageriamo caldi....tiepidi ;-) ) ci ricordano che saremmo in primavera inoltrata e fanno esplodere la voglia di mangiare tutto ciò che prelude all'estate!
















Ora, si dà il caso che durante il ponte del primo maggio io e la mia famiglia fossimo in campagna per un paio di giorni di riposo, e che meteorologicamente parlando, il ponte sia stato un vero schifo, con tanto di pioggia, umidità  e stufa a legna accesa, quindi.......cosa di meglio per pranzo di un bel pezzo di lingua e uno di testina, per un bel bollito della mia cara tradizione piemontese?! Con tanto di cottura lenta al calore del prezioso "putagè"!!!
Si dà nuovamente il caso poi che per accompagnare il bollito, il must sia il "bagnetto"! Un intingolo da assaporare insieme alla carne lessa tenera, ma perché no, anche in cui pucciare volentieri un bel pezzo di pane croccante ;-)


Io vi propongo la mia (sì, perché me la sono inventata io!!! non l'ho presa da nessuna parte!!!) personalissima versione del "bagnet rus", il bagnetto rosso, che vi assicuro nella sua semplicità è buonissimo!
Il bagnetto è detto rosso per la presenza della rubra (si usa rigorosamente la rubra......il normale ketchup ha un gusto meno delicato), la versione verde invece non la prevede.

Però......così facendo.....abbiamo dato soddisfazione solo ai giorni freddi..........
Beh, vi svelo un piccolo segreto ;-) questo bagnetto è perfetto per la cosiddetta lingua in salsa, altro tipico piatto piemontese, perfetto anche d'estate: la lingua stavolta non è quella che avrete fatto bollire voi, ma quella acquistata al banco del salumiere, affettata sottile come il prosciutto! Che mangiata col bagnetto.......è la morte sua!!!
Così, cari giorni caldi, non abbiamo fatto torto a nessuno ;-)



BAGNETTO PIEMONTESE (bagnet rus)

Ingredienti
·        mollica di pane (60/70 gr circa). Perfetta è quella del pane di grande formato che si può tagliare a fette
·        un bel mazzetto di prezzemolo
·        6/7 filettini di acciuga sott’olio
·        3 cucchiai di aceto di vino bianco
·        Salsa rubra q.b.
·        Olio d’oliva q.b.
·        Sale q.b.

Preparazione
In un piatto sbriciolare grossolanamente la mollica, bagnarla con l’aceto e schiacciarla con una forchetta. Metterla quindi nel bicchiere del frullatore, aggiungere i filetti di acciuga, qualche cucchiaiata di rubra, un po’ d’olio e frullare, facendo attenzione che il composto non diventi troppo cremoso. Intanto lavare le foglioline di prezzemolo e tritarle con la mezzaluna. A questo punto disporre in una ciotola il composto frullato, aggiungervi il prezzemolo tritato, mescolare appena, quindi aggiungere olio fino ad ottenere un composto fluido e ben amalgamato. Aggiustare di sale ed eventualmente di rubra se il sapore di aceto fosse troppo forte.
Questo bagnetto è ottimo per la famosa lingua in salsa e per accompagnare bollito e altre carni lesse.

6 commenti:

maria ha detto...

Ma che meraviglia!

Federica ha detto...

Con questo tempo ballerino è un miracolo riuscire a non buscarsi qualcosa. E anche quando il giorno viene caldo, la sera continua ad esserci un bello sbalzo termico. Non conoscevo questa salsa ma sembra davvero stuzzicosa. Un bacione, spero che il bimbo si rimetta presto

Kappa in cucina ha detto...

Me la immagino con un bel bollito! Mamma mia il mio sangue piemontese quando vede queste cose impazzisce!

Terry ha detto...

Già già...un giorno si va di zuppa... Uno di insalata! ;) ... I ispira questo bagnetto ;) ... Mi ci tufferei dentro! Un'idea dA provare!!!

Luisa ha detto...

non parliamo del tempo.. giorni splendidi chiusa in studio.. fine settimana prevista pioggia!grrr!! lo voglio.. pane tostato e via.. buonissimo

Gio ha detto...

non si sa mai come vestirsi e che mangiare :D
ottimo il bagnet!