mercoledì 21 settembre 2011

Rediviva............e Raviolini del Plin!!!

No...............cosa avete pensato?????? Non sono stata in vacanza fino ad ora!!!! Le vacanze ahimè le ho dimenticate da un pezzo, è solo che il rientro è sempre difficile.......ritornare ai ritmi dopo le ferie, riprendere il lavoro, l'asilo del cucciolo che ricomincia........insomma: subito dopo le vacanze la voglia per il blog era pari a zero!!! Poi ieri sera parlando con la mia amica Lucia, lei mi fa "ma allora, quand'è che ricominci a scrivere qualcosa????"
Beh..........se me lo chiede lei.......allora non posso proprio più rimandare!!!!


Vi lascio una ricetta piemontesissima............di quelle che mi cimento a fare proprio nelle vacanze, quando ho tempo per dedicarmi denza fretta a fare quello che mi piace!



RAVIOLINI DEL PLIN - Piemontesi

Ingredienti

Per la pasta all'uovo:
• 300 gr di farina
• 3 uova intere
• un cucchiaio d'olio

Per il ripieno (non metto dosi perchè variano a seconda dei gusti.....inoltre si può scegliere di mettere o non mettere tutti gli ingredienti!):
• carne di arrosto di vitello, maiale e coniglio
• riso lesso (o avanzo di un risotto preferibilmente verde)
• uova
• grana grattugiato
• sale

Preparazione
Tritare gli ingredienti del ripieno per ottenere un composto morbido. Preparare la pasta, tirarla in sfoglie, quindi procedere alla preparazione dei raviolini (o agnolottini!) secondo quanto illustrato in figura


Il classico “plin” piemontese, ovvero il "pizzico", è perfetto per intrappolare i sughetti!!!! Per il condimento suggerisco semplicemente burro e salvia, oppure un uon fondo d'arrosto!

Buon Appetito!

15 commenti:

Federica ha detto...

Che rientro a tutto gusto bimba ^__^ Non conoscevo questi ravioli, particolare il riso nel ripieno. Devono essere davvero squisitissimi. Un bacione, bentornata

Claudia ha detto...

CHe buoni questi ravioli...certo che è proprio un gran bel rientro, gustoso e ricco! :-)

Nepitella ha detto...

bentornata :-) mi rubo un raviolo!
p.s. rientro in sordina anche per me

Mary ha detto...

squisite i ravoili!

l'albero della carambola ha detto...

Splendidi! Ultimamente ho riscoperto al cucina piemontese...proprio domenica ho mangiato dei ravioli del plin...ottimi a Vignale :-)
complimenti! un saluto
simo

lucywhite ha detto...

Finalmente!!! Brava brava bravissima!!! Un abbraccio forte!

Cristina ha detto...

Hanno proprio un bell'aspetto!!!In più mi piace sempre quando trovo anche scritto la regione di provenienza!!!Buoni!

Ambra ha detto...

Ciaoooo!!!Bella come stai?? Spero bene, a giudicare da questi agnolottini direi benissimo...sai che non gli ho mai fatti?? Eppure i miei bimbi li adorano...mi tocca rimediare!!Smack!!

Gio ha detto...

una rentrée alla grande con questi buonissimi raviolini!
una piemontesità super golosa :)

Anastasia ha detto...

Ciao Maettina bella! bentornataaaaa!!! Piemontesissima ricetta e pizzicotto da guinnes! Bravissima! Io non so da quanto non li faccio... ma ne approfitto e visto che sono venuti così bene, ne rubo un poaio dei tuoi! Ciao un abbraccio grande! A presto... spero ^__^ Any

natalia ha detto...

che meraviglia mara, hai cominciato alla grande. fantastici questi plin e che nome simpatico. a presto e...l'ho detto io che ottavio la sa lunga! saluti a tutti

marty90 ha detto...

ciaoo...bellissimo blog..mi sono aggiunta,passa da me
se ti fa piacere...bacii

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

A regola d'arte! Io preferisco burro e salvia così sento tutto il sapore del ripieno :-)

Günther ha detto...

ma che brava , per me con il fondo di arrosto una porzione ...

lully ha detto...

bravissima una vera goduria per il palato complimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!